Aperitivo a Viterbo: 4 botteghe tradizionali da non perdere

  • Home /
  • Magazine /
  • Aperitivo a Viterbo: 4 botteghe tradizionali da non perdere
venerdì 4 febbraio 2022

A Viterbo le botteghe storiche sono quegli esercizi commerciali che contribuiscono a salvaguardare e valorizzare la tradizione gastronomica viterbese.

 

 

A Viterbo le botteghe storiche sono quegli esercizi commerciali che contribuiscono a salvaguardare e valorizzare la tradizione gastronomica viterbese.  

Spesso le botteghe storiche viterbesi non si dedicano solo al cibo ma anche ad attività di artigianato, per questo sono riconosciute anche come botteghe d’arte. 

Non solo, dato che all’interno le lavorazioni tipiche dei prodotti vanno avanti da oltre 50 anni, queste prendono il nome di botteghe storiche viterbesi. È per questo che ad oggi costituiscono un’importante testimonianza storica, artistica, culturale e una garanzia di qualità nella città di Viterbo. 

Nelle botteghe storiche viterbesi si ha la possibilità di organizzare gustosi aperitivi con pietanze realizzate con prodotti tipici locali come frutta secca (castagne e nocciole dei Monti Cimini), olio extravergine d’oliva e vari tipi di cacciagione.                                                                                                             

La prima bottega consigliata è ‘Ejelo, la Bottega del Gojo’, presso il corso della città di Viterbo. 

Il termine ‘gojo’ è molto frequente nel dialetto viterbese. Non ha un traducente diretto nell’italiano standard; è un aggettivo usato per indicare una persona bizzarra, stravagante, ma allo stesso tempo divertente. 

Il locale è aperto tutti i giorni tranne il martedì, e offre pranzi, cene ed aperitivi. È anche negozio di prodotti tipici del territorio viterbese, come l’olio extravergine DOP della Tuscia prodotto a Canino, le lenticchie di Onano, i tartufi e la crema di nocciole dei Monti Cimini e la ‘ susianella’, un tipico insaccato viterbese stagionato dai 20 giorni ai sei mesi e realizzato con cuore, pancreas, fegato, pancetta, guanciale di carne suina condita con sale, pepe, finocchietto e peperoncino. 

Da Ejelo, la Bottega del Gojo si possono degustare anche vini viterbesi e birre artigianali, liquori, dolci artigianali, confetture e miele della Tuscia.  

                                                                                                                                             

La ‘Salumeria da Coccia Sesto’ è sicuramente un’altra tappa obbligatoria per gli amanti della carne. 

Si tratta di un prosciuttificio che continua la tradizione della famiglia Coccia dal 1947, situato presso il quartiere Santa Barbara di Viterbo. 

All’interno del locale si possono fare aperitivi e pranzo e a cena seduti attorno a delle botti, gustando panini o taglieri con prodotti tipici della zona del vterbese: il ‘guanciamia’, un tipo di guanciale rotondo e speziato, il prosciutto ‘taglio coccia’, che viene salato a mano, la famosa ‘susianella’  viterbese, il ‘fiocco di prosciutto’, cioè la parte più pregiata del prosciutto, senza osso né gambo, non insaccato né manipolato, il prosciutto con osso ‘Gran Riserva’, con una sugnatura al pepe nero, e il prosciutto cotto.                                                               

Per un aperitivo da asporto, il consiglio è quello di fermarsi alla ‘Bottega del Cacio’ o ‘Antica Latteria Formaggi’, che offre una vasta selezione di formaggi tipici e dai sapori ricercati dal 1960. Si trova nei pressi di Porta della Verità nel Centro Storico di Viterbo, accanto all’omonimo negozio di produzione artigianale di cioccolato, gelati, semifreddi e yogurt. 

Un’altra tappa dove poter fare un ottimo aperitivo è la ‘Cantina dei Papi’, una prosciutteria e cocktail bar che offre taglieri abbondanti e pietanze della cucina italiana e viterbese. Si trova vicino alla chiesa di Santa Maria Nuova aViterbo, nell’antico quartiere di San Pellegrino, dentro le mura della città storica. 

Articoli recenti

  • il giardino segreto garden tours

    LA COSTITUZIONE ITALIANA TUTELA L’AMBIENTE

    Via libera definitivo dalla Camera. Vengono modificati gli articoli 9 e 41 "anche nell'interesse delle future generazioni”

    leggi...
  • il giardino segreto garden tours

    Aperitivo a Viterbo: 4 botteghe tradizionali da non perdere

    A Viterbo le botteghe storiche sono quegli esercizi commerciali che contribuiscono a salvaguardare e valorizzare la tradizione gastronomica viterbese.

    leggi...
  • il giardino segreto garden tours

    SUTRI, LA “PORTA DELL’ETRURIA”: LE 5 COSE DA FARE (OLTRE L’ANFITEATRO ROMANO)

    Se si pensa a Sutri si pensa subito all’Anfiteatro Romano realizzato tra la fine del II e il I secolo ma, oltre questo, c’è molto altro da vedere.

    leggi...





Privacy Policy

Contatti

Sede legale: P.zza Dei Caduti snc
01100 Viterbo (VT), Italia